Assicurazione casa detraibile: requisiti e vantaggi

Il Disegno di Legge di Bilancio 2018 ha introdotto una detrazione fiscale sulle assicurazioni casa che coprono gli eventi calamitosi. In altre parole, grazie alla nuova legge, a partire da gennaio 2018 l’assicurazione casa si può detrarre dal 730: più in particolare, il vantaggio consiste in uno sconto del 19% sul premio assicurativo. A che tipo di polizze si applica l’incentivo fiscale e come va calcolato?

I requisiti della polizza

La possibilità di detrarre l’importo dalla dichiarazione dei redditi riguarda le polizze casa che abbiano come oggetto la protezione da catastrofi naturali, compresa l’assicurazione casa per terremoto. Le garanzie assicurative che godono di questa detrazione possono coprire ogni tipo di evento calamitoso da cui derivi un danno alle unità immobiliari ad uso abitativo, ad esempio:

  • alluvioni
  • inondazioni
  • uragani
  • eventi atmosferici violenti

In quali casi l’assicurazione casa è detraibile? La polizza può coprire un tipo di evento specifico o tutelare l’acquirente contro un insieme di rischi, raggruppati da una stessa polizza casa multirischi.

Come si calcola la detrazione

La detrazione fiscale, attiva da gennaio 2018, viene calcolata nella dichiarazione dei redditi da presentare con cadenza annuale. Il beneficio fiscale corrisponde al 19% del premio assicurativo previsto dalla polizza in questione e include l’esenzione dall’imposta del 22,25% normalmente applicata alle polizze del ramo danni.

Per quanto riguarda l’indennizzo della polizza casa, è bene ricordare che quest’ultimo prevede l’applicazione di una franchigia: il rimborso, in altre parole, scatta oltre una soglia minima. Se il danno subito è inferiore a tale soglia, la compagnia di assicurazione non è tenuta a risarcirlo. Questo valore varia in base al tipo di rischio e viene fissato da contratto.

Quali esclusioni sono previste

Le polizze casa prevedono specifiche esclusioni relative alle caratteristiche del fabbricato e alla natura dell’evento considerato. Per quanto riguarda l’assicurazione contro il terremoto, ad esempio, la garanzia si applica a immobili con struttura portante in muratura, acciaio o cemento armato, prive di danni causati da precedenti eventi sismici. Le polizze contro il terremoto o le alluvioni si applicano anche agli immobili situati in zone a rischio medio o alto.

A meno di specifiche estensioni, la garanzia non copre i danni causati a tende da sole, vetrate, pannelli solari e altri impianti esterni. Se, inoltre, vuoi estendere la garanzia anche alla cantina, al garage e ad altre pertinenze della casa, verifica che la polizza preveda nello specifico questo tipo di copertura.

Indipendentemente dalle esclusioni specifiche menzionate dal contratto, la polizza casa contro gli eventi calamitosi risulta detraibile per le polizze sottoscritte a partire dal 1° gennaio 2018. Per beneficiare dell’agevolazione è necessario compilare il modello 730 e più nello specifico le righe da E8 a E10.

Assicurazione casa? Fai un preventivo online con Zurich Connect e mantieni al sicuro la tua casa. Attivando un’assicurazione casa contro le calamità potrai farti risarcire in caso di danni e approfittare dei vantaggi fiscali introdotti dalla nuova legge con uno sconto significativo sul premio assicurativo.